Wednesday, April 02, 2003

Qui a Sohag è arrivato un caldo boia e visto che siamo piacevolmente sul Nilo sono arrivati anche insetti a mille di tutti i tipi. Passino le miriadi di zanzare, le armate di pappataci e anche l’occasionale cavalletta, ma sulle mantidi religiose io ho da ridire. Perfortuna sono piccole e scappano appena arriva Raid ma fanno schifo lo stesso. Jessica dal canto suo ha inziato una battaglia, persa dall’inizio, con le formiche che hanno invaso la cucina. Per l’inverno avevamo assistito alla loro ritirata nel nido con tanto di trasporto larve eccetera. Adesso che è tornato il caldo hanno ripreso imperterrite il loro sentiero sul muro della cucina. Jessica ci avrà spruzzato tre bombole di Raid ma senza risultato. Io le ho spiegato che le formiche le ferma solo l’acqua ma in effetti considerando che il nido è nel soffitto capisco che non è facile annegarle. Voi penserete che siamo spietate con i poveri limalini, ma vi assicuro che non avete più idea, nel mondo civile e didditizzato, di cosa vogliano dire gli insetti. La quantità e la varietà sono infinite e ce li si ritrova veramente dappertutto. Alcuni non so neanche descriverli o dargli un nome. Forse sapete che il ddt è stato vietato e adesso da queste parti non si sa bene come debellare sopratutto gli insetti che portano malattie, zanzare in testa. Noi viviamo di bombole di insetticida, sopratutto quello che non puzza, ma in effetti a noi non fa bene e anche agli insetti dopo un primo stordimento non sembra fare molto effetto.
Ah dimenticavo, si è aperto un ristorante esattamente a fianco di casa nostra con bella terrazza sul Nilo. Oggi tornando dal lavoro alle 4, senza aver fatto pranzo, mi sono fatta un mezzo pollo veramente buonisimo e per soli 6 pound, cioè un euro!! Diventerò cliente affezionata.

No comments: