Wednesday, August 08, 2012

Mentre in Italia si muore di caldo qui fa fresco e vento teso perenne, che porta sabbia nei computer e stampanti e non è proprio la cosa più adatta. Questo ci permette, per pochi giorni, di metterci delle felpine di cotone di giorno e dormire con copertine leggere la notte. Ogni tanto fa piacere. Quello che proprio non sopporto sono i cieli grigi perenni, col sole che non si fa vedere anche per due o tre giorni di seguito. Mi accorgo che non sono più abituata a non avere a sole e la cosa mi deprime. Già quando mi sveglio la mattina il cielo grigio fa venire solo voglia di restare a letto, e poi per tutta la giornata aspetto almeno un raggio di sole... ma per il momento niente. Mi consolo con tè caldo e biscotti. E mandando vari cv per lavori in Tunisia e Marocco. Anche Libia che dopo le ultime elezioni mi sembra interessante. Nella foto una delle bambine del foyer sorveglia la marmitta sul fuoco tradizionale.

No comments: