Wednesday, June 15, 2011


Continuo la serie delle ragioni per cui mi piace stare in Africa. Nella foto : Da sinistra, Salim è un re musulmano di Djougou, città del nord nota per la sua popolazione casinista. Ha fatto svariati anni di prigione perchè protestava all'università contro il regime socialista che limitava la lista dei libri di studio. Poi è diventato agronomo, e re del suo clan, e ora è il direttore tecnico della nostra fattoria. Poi c'è Ida, rifugiata congolese, dovuta scappare perchè minacciata da ragazzi soldato diventati grandi che non gradivano i suoi progetti di recupero. Ha lavorato un anno al centro della polizia dei minori e ora è governante del nostro foyer dell'excellence per ragazze ex-vittime di abusi, che fanno il liceo. Poi yours truly, che oramai mi vanto di ben 18 anni di esperienza nello sviluppo di cui 15 in africa, scusate se è poco. Infine la grande Maria Antonietta, 30 anni professoressa e direttrice di scuola in Italia e da 10 in Benin per creare tutto quello per cui lavoro oggi. Poter conoscere e frequentare persone come queste. Ecco perchè mi piace stare qui!!

1 comment:

Anonymous said...

che bel post Ale! E che bel team!

Barbara