Monday, April 11, 2011


Stanotte, tra le altre cose, ho sognato che con la mia amichetta Barbara del Bangladesh, organizzavamo il suo compleanno. Oggi la contatto su skype e le faccio gli auguri e effettivamente il suo compleanno è il 15 aprile. Un sogno premonitore!! Che figata!! Mi ero completamente dimenticata della data, come di tutte le altre... ma ovviamente il mio inconscio è più furbo di me. Perfortuna. Non so voi ma io mi sveglio la mattina, e anche durante la notte, esausta dai sogni che faccio che sono pieni di gente, corse e scale e organizzazioni varie. E' come se avessi un secondo lavoro, notturno. Nella foto una venditrice di bottiglie riciclate. Qui non si butta via niente.

Thursday, April 07, 2011


Tornata a Cotonou e trovato un giorno di festa, si riconferma il presidente dopo le elezioni considerate civili e trasparenti dall'ONU. Passata la giornata a ritrovare la mia cara casetta, a fare pulizie di fino, a rimettere in moto un frigo che era saltato in mia assenza, a parlare di lavoro con le amiche che sono anche mie colleghe. Per fortuna in Italia di lavoro non ci parlo quasi mai. In Italia invece ho passato il tempo a 1) organizzare la mia prima vera vacanza in 5 anni, una settimana sui canali olandesi... può parere modesto ma a me sembra un viaggio da favola, in più con tutti i miei cari amici intorno! Se non ci sgozziamo nello spazio ristretto della penichette sarà una supervacanza! 2) a rivedere amiche di infanzia e di liceo. Sarà il recupero delle tradizioni, sarà che i vecchi affetti sono come le vecchie coperte, morbide e comode. Comunque il bello è che ci si rivede e ci sono mille cose di cui parlare (non lavoro!) e subito si discute e ci si racconta come se venti anni non fossero passati. Una bella sensazione. Nella foto la compagna di liceo Monica nella sua versione Astarte.