Wednesday, May 19, 2010


L'arrivo del container pieno di beni di prima necessità dall'Italia è sempre un piacere. Olio, pasta, pelati, acciughe e squisitezze varie tornano a riempire la mia dispensa. Questa volta ci è anche arrivata una land rover defender, rossa fiammante, un regalone!! Ora stiamo facendo le pratiche per avere la targa e poi ovviamente ci butteremo sulla strada visto che ognuno di noi vorrà fare un pò di pratica col macchinone. Nella foto siamo io e Maria Antonietta, piuttosto contente di tutti i cartoni che le nostre brave ragazze stavano scaricando.

Sunday, May 16, 2010


La foto della piccola Eva, figlia di Simona, nata in Grecia. Se uno deve avere i guai economici che stanno avendo almeno che sia in Grecia dove isole, sole e mare non possono che dare sollievo. Io invece mi do sollievo mangiando arancini, fatti da me che oramai sono una esperta. Ieri sera ho finito di guardare la terza stagione di "Dexter". Oggi ho letto sul web la storia della quarta stagione e ho deciso che chiudo qui. Va bene che gli americani si bevono di tutto ma queste serie trascinate per anni e anni perdono di senso. Per ricaricarmi oggi ho organizzato la proiezione del film dell'uomo che guardava le capre, sempre americano ma perfortuna mooolto più intelligente. Poi cena per finire lo spezzatino con polenta che è rimasto dal ristorante. Questa cosa di mangiare i resti del ristorante è veramente una fortuna!!

Friday, May 07, 2010


In questi giorni ci hanno confermato che ci daranno la gestione della caffetteria del Centro Culturale Francese. Scusa se è poco!! Questo ci ha messo un pò in agitazione perchè comunque ci sono un sacco di cose da fare, persone da contattare, decisioni da prendere e ovviamente tenere tutto insieme perchè il lavoro sia coerente, la gente motivata e le risorse utilizzate al meglio. La cosa più divertente come al solito è fare i menu, decidere cosa metterci, come preparare... ovviamente un menu francese, tutto un croque monsier et quiche. Niente superalcolici perchè si deve mantenere un ambiente sobrio, in quanto siamo i vicini dell'ambasciatore francese che non vuole essere disturbato con schiamazzi. Nella foto i bambini del mercato che vengono portati in gita culturale alla Fondation Zinsou, museo di arte moderna africana.