Thursday, July 24, 2008


Ieri il mio autista mi ha comunicato che finalmente ha trovato una casetta, cioè una camera, vicino casa mia, dove andrà a vivere con moglie e figlia. Ha specificato che ci teneva a starmi vicino così può arrivare subito se ho bisogno del suo lavoro la notte. Questo per dire che qui un lavoro non ha proprio orari, non c'è il concetto di orario di lavoro e orario altro. Durante l'orario di lavoro si possono fare altre cose e durante il tempo libero si può lavorare... senza confini distinti. Questo vuol dire che se uno si assenta durante il lavoro nessuno si stupisce, ma poi lo trovi pronto a venire alle tre di notte per ritirare le valigie all'aereoporto! Vantaggi e svantaggi di altri ritmi.... Nella foto la produzione di saponi nel nostro laboratorio di formazione.

Tuesday, July 22, 2008


Tornata nella notte tra domenica e lunedì, verso le 2, senza valigie, stanca morta e ovviamente lunedì al lavoro!! Arrivano dei poliziotti che vorrebbero che gli ricamassimo le acquile sulle spalline. 200 paia per giovedì! Impossibile, ho dovuto mandarli via senza prendere il lavoro, anche perchè il disegno dell'acquila è talmente complicato che il computer non lo prendeva e usciva tutto un blob senza capo nè coda.Stanotte poi sono finalmente arrivate le valigie, sempre alle 2, ma ho potuto rimettere mano su formaggi e prosciutti, oramai un pò andati dopo il viaggio di 48 ore... li ho messi in frigo e sono sicura che si riprenderanno e in tutti casi li mangiamo e basta!