Wednesday, December 31, 2008


Per segnare il passaggio dell'anno, che qui non si sente assolutamente e non si fa vacanza neanche un giorno!, oggi mi sono dedicata a disegnare il mio mandala per il 2009. Ho cominciato l'anno scorso, quindi non posso proprio parlare di tradizione, ma diciamo che è un bel modo per rivedere l'anno passato e fissare i punti importanti per quello a venire. Inoltre ho deciso che devo veramente riprendere ad ascoltare musica. Per un lungo periodo avevo smesso ma ultimamente mi è ricapitato di sentire dei brani e veramente è il modo migliore per rimettersi in sincronia. Un abbraccio a tutti vicini e lontani e arrivederci nell'anno nuovo.

Saturday, December 20, 2008


We wish you a merry christmas, we wish you a merry christmas, we wish you a merry christmas and a happy new yeaaaaar. Ieri ho fatto l'albero di natale, credo per la prima volta in 15 anni ma devo dire che l'entusiasmo delle bambine mi ha contagiato e oramai sono nello spirito natalizio. Ovviamente Mimina gradisce il calore supplementare delle lucine, anche se non capisco bene come, con il caldo incalzante che diventa insopportabile. Oggi a mare con Francesca e serata tranquilla. Sono distrutta da vari seminari e dalla festa del natale alla baracca che c'è stata venerdì pomeriggio, un delirio, ma gran divertimento per tutti. Anvora auguri a tutti voi!

Sunday, December 14, 2008


Al mercato il giorno dopo il comitato ha visitato la baracca stapiena di bambini che venivano da tutti i siti e poi sono andati alla maison de l'esperance dove avevano ordinato un pranzo per 40 persone ed erano 55!! Io sono rimasta in piedi e ho vegliato che tutto il servizio andasse in ordine ma perfortuna oramai sono bravissimi e fondamentalmente mi aggiravo con aria indaffarata cercando di rubare un pomodoro o un uovo sodo di tanto in tanto. Comunque alla sera del concerto non avevo cenato, lì non ho pranzato e ieri sera sono andata a una festa dove pensavo si mangiasse e invece c'erano solo salatini e sto morendo di fame!! Oggi domenica mi sono svegliata all'alba e vado immediatamente a fare la spesa!!

In questi giorni grandi festeggiamenti per l'arrivo del comitato francese dell 'unicef (con aereo privato). L'altra sera concerto di musica classica, durante il quale la gente parlava, bambini correvano o piangevano... i musicisti parevano perplessi, doveva essere un pò come per brahams suonare in un caffè di vienna, con il plus dei cellulari che squillavano. In compenso le bambine hanno molto apprezzato, sopratutto la violinista, che suonava con gran foga. Dopo il concerto cocktail sulla terrazza dell'albergo di lusso con piscina e alberi di natale con le luci e troupe di danze tradizionali del benin. Le bambine di sono divertite come matte e io mi sentivo un pò mamma chioccia. Il giorno dopo al mercato, dove prima dell'arrivo del comitato ho potuto fare un pò di foto di pagnes.

Thursday, December 11, 2008


In questi giorni sto lavorando continuamente al computer per finalizzare i progetti unicef per l'anno prossimo e quindi il pensiero di continuare bloggando non mi entusiasma... ma capisco che ogni tanto vi devo pur scrivere qualcosa! Qui è cominciata la stagione secca, per un periodo ci sarà il vento dal nord, l'harmattan, che fa si che la polvere aumenti. Il bello è che si crea una bellissima luce e il mare è particolarmente tranquillo e questo fa che i nostri weekend al mare siano veramente bellissimi. Mi spiace per voi al freddo e al gelo. Nella foto Emanuele col padre che vede la neve per la prima volta.

Monday, December 01, 2008


Oggi riprendo la ginnastica e non so bene come farò perchè mi sento totalmente apatica e con culo di piombo... speriamo bene. Il lavoro va bene e sto parecchio fuori ufficio accompagnando la mia capa in varie commissioni tra cui oggi chiedere il preventivo per un gruppo elettrogeno per far funzionare il forno per il pane in mancanza di elettricità. Nel weekend invece siamo andati a una festa, ebbene si, in via del tutto ecccezzzionale, festa sulla spiaggia, ce n'è una all'anno... devo dire che ho molto rimpianto le mie notti cairote che sempre di più nel ricordo diventano un mito. Qui nessuno ha voglia di ballare e ho amici cari ma decisamente mosciacchioni. Peccato. Nella foto un uccellino che si viene sempre a specchiare nella mia finestra.

Tuesday, November 25, 2008


Appena tornata a Cotonou!! La prima cosa è stata l'apertura del nuovo asilo per figli di ragazze indigenti che lavorano e non possono pagarsi la baby sitter. Un gruppone di bambini piagnioni che ne basta la metà. Ma perfortuna a parte l'inaugurazione io non ci entro per niente e quindi posso occuparmi di altre cose più interessanti. Per esempio la produzione del pane va benissimo e la ricerca di simona pure. A dicembre arriva francesca di parigi per due settimane a rallegrare il nostro natale e ho intenzione di farla comunque lavorare un pò... Per il resto ho trovato tutto abbastanza in ordine, e sopratutto le bambine di sotto sempre in gamba e simpatiche e piuttosto sveglie dopo 3 mesi di presenza di una volontaria francese che le aiuta nei compiti. Ora che parte devo assolutamente trovare qualcuno per rimpiazzarla!!

Sunday, November 02, 2008


Settimana a Parigi sempre incantevole, torni e ritorni per le stesse strade e scopri nuovi posti e negozi e ristoranti e le solite magnifiche librerie. E questa volta ho esagerato con spese e cibo e libri... troppo!! Ma era l'ultima volta che andavo in questo residence e quindi ne ho approfittato. A Roma ora la mia casa meravigliosa di cui sono così contenta!!! Tutto è perfetto, anche il riscaldamento che non funziona bene!! E comunque mi sono messa immediatamente a dieta che è stata una settimana di superingrasso. Per il resto tutto bene tranne che mi manca il lavoro... sempre di più sto diventando workacholic... il lavoro è l'unica cosa che mi interessa e mi diverte... ma secondo me meglio così!

Thursday, October 23, 2008


Dopo ulteriori alti e bassi di salute ho dovuto dimenticare qualsiasi altra preoccupazione per dedicarmi completamente al ritorno di Maria Antonietta che è il solito vulcano. Il primo giorno che ci siamo viste, dalle 8 alle 10, abbiamo rifatto il mondo, e da li è stato un crescendo fino ad ora, due giorni alla mia partenza, che ho tre contabilità trimestrali di chiudere con relativi rapporti. Nel frattempo ho anche incitato Simona a rispondere a un'offerta per una ricercatrice per una cosa che ci interessa qui. Insomma, niente mani in mano. Ed è per questo che non vedo l'ora di partire e riposarmi a lungo... non i primi giorni a Parigi dove tra shopping, musei e amici sarò ancora su di giri, ma poi a Roma dove conto di chiudermi in casa una settimana e dormire.

Wednesday, October 08, 2008


Ieri sera finalmente sono stata male con febbre alta a brividi e quindi ho preso l'antibiotico e va moooolto meglio. Evidentemente covavo da tempo un'infezione intestinale che andava e venive. Il problema è che se non si ha la febbre non si possono prendere gli antibiotici. Comunque ieri sera la cosa si è risolta e quindi dopo quasi due settimane di così così confido che in qualche giorno starò decisamente meglio. Il che mi permette di partire in vacanza il 25 ottobre in condizioni eccellenti!! Nella foto le bambine dell'eccellenza al primo giorno di scuola.

Tuesday, October 07, 2008


Se c'è una che apprezza il mio salotto nuovo è la gatta! Si mette a cavalcione delle poltroncine, si spaparanza sul divano due posti, perchè il tre posti lo occupo io, si stende completamente sul grande tavolo al centro e devo dire che fa piacere vedere un felino sbracato che dorme tra libri e giornali. In questi giorni sto lavorando esageratamente seguendo il lavoro di elena e anto che sono in vacanza. Perfortuna io parto il 25 e mi reggo fino a quel momento.

Friday, October 03, 2008


Questa settimana ho continuato a stare male nonostante non avessi più la malaria. Mal di pancia, mal di testa e anche vertigini!! Stavo una schifezza e anche oggi tentenno... ma perchè? Vai tu a sapere con tutti questi virus e malattie in giro. tra l'altro ho parlato con una francese che è stata in ospedale una settimana con la malaria a 12.000!! A parte questo ho una quantità id lavoro esagerata con riunioni su riunioni e settimana prossima viaggio al nord, e progetti da scrivere... l'unica cosa positiva è che è arrivata Simona!! Che bello!! Ottima compagnia e un sacco di discussioni interessanti. Nella foto io nel 1985.

Monday, September 29, 2008


Ieri ha piovuto tutta la mattina e quando finalmente il pomeriggio ha fatto un pò di sole siamo andate a mare con la Sandrina con i bambini e Ruphine e Birikissou che sono nella foto. Una bella macchina piena su una strada piena di buche riempite di fango dalla pioggia. Arrivati sul posto ci siamo anche fatti un pò il bagno ma poi purtroppo il cielo si è coperto di nuovo e siamo tornati a casa. In genere la domenica le bambine sono al centro delle suore ma adesso Ruphine ha cominciato il catechismo e quindi rimane vicino alla chiesa di casa e Birikissou sta facendo dei corsi extra perchè passa dalla prima alla terza media, saltando la seconda. Oggi giornata di lavoraccio al mercato dove le bambinacce causano problemi alle povere guardiane del dormitorio. Sono abbastanza distrutta perchè in teoria dovrei ancora riposarmi dai postumi della malaria.

Saturday, September 27, 2008


Con la malaria questa volta sono stata peggio dopo il trattamento che prima!! Apparentemente una volta che i farmaci uccidono tutti i parassiti nel sangue il fegato fatica a eliminarli tutti e quindi per tre giorni sono stata in coma. Ora comincio a riprendermi, mi è passato il mal di testa e leggo e mangio. Mi sono anzi fatta un dolce a metà tra una panna cotta e una charlotte di albicocche. Comunque questo weekend mi riposo e da lunedì dovrei ricominciare a lavorare full-time. Siccome non ho foto nuove vi metto una vecchia, mooolto interessante. Si tratta di un orto pensile, di fronte a una casa tradizionale nel nord.

Wednesday, September 24, 2008


Insomma, il raffreddore che mi portavo appresso da oramai due settimane non era raffreddore ma malaria. All'inizio non ci avevo pensato perchè in genere mi arriva con un bell'attccao di febbre alta e brividi e invece questa volta non ho avuto mai più di 37.2°. Comunque ieri ho fatto l'analisi, che consiste in una puntura al dito da cui si fa uscire una goccia di sangue su un vetrino, e dopo tre ore ho avuto il responso. Ho 900 mm3 di parassiti nel sangue, per me un record, benchè per i beninesi sia una sciocchezza, loro non si ammalano se non hanno almeno 1.500!

Tuesday, September 23, 2008


Ecco la nostra chrèche finita. Accoglierà circa 15 bambini da 0 a tre anni, con una operatrice e due stagiste che ci lavoreranno sotto la supervisione di Elena e Sandra. Questo perchè le nostre ragazze più grandi stanno sfornando figli a manetta e hanno problemi a lavorare con i bebè a carico. Insomma il solito problema delle madri lavoratrici. In città si trovano scuola materne dai tre anni in su ma non nidi e quindi noi abbiamo provveduto sperando così di eliminare e le assenze e la presenza dei bambini che si aggirano negli atelier mettendo le dita sui fili elettrici. La porta di sinistra è quella dell'infermieria che viene trasferita qui, più vicino al foyer. Per il resto il tempo continua piovoso e fresco e io ho di nuovo mal di gola, continuo con le pastiglie al propoli e il tè caldo. Per fortuna ho trovato delle costosissime bustine di lapsang souchong delle twinings e quindi farmi il tè è un piacere. Stanotte è anche arrivata una volontaria francese che starà con me per tre mesi e spero che insegnerà un pò di francese alle bambinacce, che sono catastrofiche in scrittura.

Friday, September 19, 2008


Nella foto ci sono le bambine con le divise dell'anno scorso. Qui tutte le scuole hanno le uniformi. Quelle del governo hanno il cosidetto kaki, cioè una divisa di color beige militare, invece quelle private si sbizzarriscono. La nostra ha per le elementari una vestina che era a quadretti azzurri ma pare che quest'anno è blu e quelle delle medie hanno una gonna kaki e sopra una maglietta di colori diversi per medie e liceo. In questi giorni stiamo facendo le varie spese per la rentrée. Cioè le fa Benoite con le bambine. Anche domani, come sabato scorso, io non mi muovo di casa. Sto diventando un pò pigra ma mi dico che è perchè sono un pò malatina...

Wednesday, September 17, 2008


Mi sono ammalata!! A dir la verità ho solo una miniinfluenza, con tosse, naso che cola... non un bel vedere ma neanche sull'orlo della fossa. Stamattina sono stata in ufficio per una cosa urgente ma per il resto ho delegato tutto e me ne sto a casa. La brava Benoite è andata a pagare tutte le rette scolastiche, i libri e aggeggi vari, le uniformi, e io sono qui tranquilla a ricevere fatture. Una sola delle bambine non è tornata all'ovile perchè, mi ha spiegato una sua vicina di villaggio, che sono in corso i "culti", cioè degli stregoni che si muovono di villaggio in villaggio e per due settimane le donne non possono uscire di casa. Dovrebbe arrivare a fine settimana e quindi saremmo al completo per l'inizio dell'anno scolastico. Che peraltro, se tutto va bene, comincia il 6 ottobre. Nella foto il mio mandala per il 2008.

Saturday, September 13, 2008


Come forse ho già detto sono su facebook e devo dire che consultarlo ogni tanto è piuttosto interessante. C'è un sacco di spazzatura ma anche delle chicche, e poi la gente scrive veramente tutto su internet!! Comunque oggi ci ho trovato quest mia foto messa da una ex-cairota con cui si è fatto festa. Non mi ricordavo neanche di averla fatta e non saprei dire dove sono..probabilmente all'asiatic, ristorante a cui sogno sempre di tornare. Anzi quasi quasi pensavo di fare una capatina al cairo per fine anno...dreams dreams dreams....

Tutti i sabati mattina, dopo il massaggio, vado a far la spesa e ho preso l'abitudine di portare con me un paio di bambine in modo da fargli conoscere il favoloso mondo dei supermercati. Oggi è venuta una sola perchè l'altra era in ritardo e io non ho aspettato. Siamo andate, anche con Sandrina, al Supermarché du Pont, il meglio che c'è qui dove erano persino arrivate le novità e quindi vai di formaggi e primizie, ovviamente tutto francese o libanese. Poi siamo andati a prendere le verdure, ho trovato gli zucchini, e poi la frutta, banane e ananas per le bambine. In ultimo il pane che lo fanon piuttosto buono. Per pranzo mi sono preparata dei brik all'uovo con verdurine, volevo farli al forno ma è andata via la corrente proprio mentre li preparavo e quindi ho dovuto friggerli in padella, squisiti ma un filo pesantini. Nella foto Elena e il baobab.

Certo che questi incoraggiamenti mi forzano a scrivere di più. Oggi giornata fiacca, weekend di pigrizia, spero. Ho comprato due dvd e mi sono già vista il grande Kung Fu Panda che consiglio a tutti, l'ultimo bataman che si vedeva un pò male ma francamente non è che mi è sembrato eccelso, e il film di sex and the city che è una cavolata pazzesca. Ora mi rimane un film delirante tipo parodia con Will Farrell che gioca a tennis, che spero non sia male, e uno che non so come si traduce ma in inglese è Don't mess whith Zohan, anche questo tipo parodia e spero di farmi due risate. Purtroppo ho finito tutti i miei libri e la biblioteca riapre solo lunedì, quindi weekend in astinenza letteraria. Nella foto una bella foto turistica di fronte alla porta del non ritorno, il luogo da cui sono partiti gli schiavi dal Benin.

Tuesday, September 09, 2008


Ieri sera è ricominciata la palestra e io ovviamente mi sono risparmiata ma comunque sono a pezzi! la cosa buona della palestra è che è nel quartiere dei ristoranti e quindi dopo si va sempre a cena, in genere io mangio pollo arrosto con patate fritte e un bicchiere di vino rosso. Mi sembra che dopo tutto quello sforzo ci stia proprio bene e, a parte le patate fritte, sia anche equilibrato. Nella foto una sala dove ho partecipato a un seminario di unicef. Volevo mostrarvi il tipo di arredo interno, con colonne striate e tende in tinta. Qui si è indecisi se sono più cani gli archietetti o gli arredatori.

Friday, September 05, 2008


Questa invece è una foto di ELena con le amiche. Quella con i capelli bicolori è Sandrina che viene a stare un anno con noi per aiutare Elena nel lavoro del mercato, che con il progetto dell'UE è praticamente più che raddopiato. L'altra invece è venuta solo per un mese e il benin non gli è piaciuto per niente!! Oddio, su certe cose non è che ci sia da stupirsi, ma in generale bisogna dire che i turisti sono abbastanza benevoli e invece lei non vede l'ora di tornare a casetta.

Nella foto siamo io e Elena al Crux per una cena tra amici. la scelta di ristoranti a Cotonou non nè favolosa ma non è neanche male. Vari libanesi dove fanno la carne cruda tipo tartare molto buona. I soliti francesi pieni di salse, un ottimo thailandese e un ottimo indiano, nostri preferiti. E poi un ristorante italiano tenuto da un siciliano un pò pazzo che è anche pittore e che ha riempito la sala con suoi autoritratti in costumi di varie epoche. Gira con un suv gigantesco dipinto di rosa chiaro con il copriruota di scorta con su un suo autoritratto.

Tuesday, September 02, 2008


E finalmente, nonostante nessuna richiesta in proposito, ecco il mio salotto nuovo. Nuovo semi-usato ovviamente. In fondo contro il muro il solito divano letto di sempre. A sin. sono visibili due poltroncine, a dx. il divano a due posti e in fondo il divano a tre posti. Nel mezzo un bel tavolinone. La Mimina ama stendersi sia sul tavolo che sul divano a due posti. Anche la lampada è dello stesso stock. Baci a tutti.

Monday, September 01, 2008


Scrivere tutti i giorni è impossibile. Tutto il weekend sono stata presa da tornei di burraco, che purtroppo perdo orribilmente contro Danila che invece è una macchina da punti!! Oggi invece faccio una serie di trasporti di mobili che ci sono stati dati dall'unione europea in regalo. Ci sono dei bei divani un pò lerciotti che vorrei prendermi e la mia brava bonne non ha fatto una piega e si è messa a lavarli con acqua e sapone, all'africana. Poi si mettono al sole e si asciugano. Nella foto Vieste.

Friday, August 29, 2008


Dietro incoraggiamento insisto a scrivere tutti i giorni... che fatica! Stanotte ho dormito benissimo e non ho fatto neanche un incubo. Non è che faccio incubi orrendi ma diciamo che per esempio mi sveglio col batticuore mentre sfuggo da annegamento e squali. Invece stanotte tutto tranquillo. Tanto che stamattina me la sono presa comoda e sono arrivata in ufficio alle otto e mezza! Ma ora mi sono messa bene al lavoro che c'è da chiudere il trimestre unicef che è sempre una rogna. Può darsi che il dormire meglio sia dovuto a una nuova abitudine che ho adottato con Danila, e cioè che la sera ci facciamo una bella gara di burraco, minimo tre partite, dove io in particolare mi arrabbio ben bene perchè lei vince sempre. Insomma una roba molto distensiva. Nella foto una piccola di Huedo, un villaggio dove stiamo costruendo una scuoletta.

Thursday, August 28, 2008


Oggi ho disquisito per mezzora sulle caratteristiche tecniche del nostro forno del pane. L'imprenditore, che supervisiona l'ingegnere che lo sta montando, è venuto a farmi rapporto e a spiegarmi come e dove lo si attacca e l'amperaggio e il contatore e il gruppo elettrogeno che dovremo comprare per usarlo quando non c'è corrente. Inoltre deve ancora venire l'idraulico per montare la parte di tubi dell'acqua. Perchè ho scoperto che i forni del pane hanno un sistema per inaffiare il pane di tanto in tanto e renderlo più croccante. In compenso ho potuto dire io a lui a che temperatura si cuoce il pane. Ho sparato 180°, che è quello che faccio nel mio fornetto elettrico a casa. Spero di non aver cannato troppo. Almeno la pizza a me viene benissimo, e la panza lo dimostra!

A grande richiesta (la mia adorabile cugina) cercherò di scrivere tutti i giorni..benchè francamente non so proprio che dire. ieri per esempio ho passato il tempo a comprare un nuovo frigorifero per il foyer dell'eccellenza e pagare le rette scolastiche delle bambinacce. abbiamo ritirato un dono di quaderni da una ditta locale. sabato vado a ritirare dei mobili vecchi dell'unione europea, che spero seppur vecchi siano di buonaqualità. comunque potrei festeggiare il fatto che questo blog esiste oramai da 6 anni e è stato visitato da più di 10.000 persone! incredibile ma vero. nella foto i genitori delle ragazze che hanno finito il corso di sapone sono venuti alla cerimonia di remise des diplomes. per l'occasione si sono fatti tutti lo stesso vestito. qui si usa così

Tuesday, August 26, 2008


E' più di una settimana che internet non mi funziona a casa. Si è rotto un pezzo dell'antenna principale e devono aspettare che arrivi dal Canada. Immagino lo stiano portando a nuoto... La bellissima immagina di Alice alla merenda della lepre marzolina riflette la mia sensazione alle varie riunioni a cui assisto. Sono riunione indette dai nostri finanziatori e quindi non me ne perdo una. Qui tutti parlano parlano con retorica francese. Da fare paura!!

Thursday, August 14, 2008


Oggi la segretaria mi ha chiamato per farmi sapere che era in ritardo perchè il portoncino di casa sua non si apriva. Strano ma vero!! Le serrature che si vendono qui sono un orrore tanto che spesso noi ci portiamo le serrature dall'italia quando ci teniamo veramente a chiudere qualcosa. Comunque il fabbro è passato a cambiarla e adesso dovrebbe andare bene per qualche altro mese. Nella foto uno scatto di Hubble, galassie in formazione!!

Tuesday, August 12, 2008


In questi giorni sembra un tempo marzolino. Oggi piove, domani sole, poi un pò pioggia un pò sole e non si sa mai cosa mettersi perchè se ci si copre troppo e poi esce il sole fa un caldo boia!! Comunque questo ci ha permesso di passare una domenica a mare, bel ventaccio ma c'è chi ha fatto anche il bagno. Io invece ne ho approfittato per leggere un libro che si chiama sicilian tragedi che è veramente da morir dal ridere. Poi, a parte il lavoro, passo la mia giornata a vedere le varie stagioni del detective monk, un paranoico ossessivo che fa telefilm un pò di nicchia ma che invece anche lui è piratato dai cinesi. Grazie Cina!! Spero solo che facciano un bel dvd con le gare più belle delle olimpiadi visto che senza televisione mi sto perdendo tutto!

Thursday, August 07, 2008


Qui continuano pioggia e vento e comincio a sentire la mancanza di una bella felpa pesante... sono giorni che non faccio la doccia e finalmente ho deciso di chiedere il preventivo per installare uno scaldabagno, non posso continuare così!! oggi dovrebbero farmi sapere qualcosa e se non costa troppo per il weekend potrei farmi una doccia calda. Comunque stasera dovrò scaldare un pò d'acqua e lavarmi i capelli che tra un pò camminano da soli. Per il resto calma piatta in assenza della capa e della maggior parte delle bambine che sono al villaggio in vacanza. Ci sono cose da fare ma vanno un pò a rilento visto che il clima vacanziero incide anche qui. Invece ci sono sia Danila che Elena malate e le assisto passando con viveri e cibo caldo dall'una all'altra. Nella foto io e Bice a casa di Annamaria.

Thursday, July 24, 2008


Ieri il mio autista mi ha comunicato che finalmente ha trovato una casetta, cioè una camera, vicino casa mia, dove andrà a vivere con moglie e figlia. Ha specificato che ci teneva a starmi vicino così può arrivare subito se ho bisogno del suo lavoro la notte. Questo per dire che qui un lavoro non ha proprio orari, non c'è il concetto di orario di lavoro e orario altro. Durante l'orario di lavoro si possono fare altre cose e durante il tempo libero si può lavorare... senza confini distinti. Questo vuol dire che se uno si assenta durante il lavoro nessuno si stupisce, ma poi lo trovi pronto a venire alle tre di notte per ritirare le valigie all'aereoporto! Vantaggi e svantaggi di altri ritmi.... Nella foto la produzione di saponi nel nostro laboratorio di formazione.

Tuesday, July 22, 2008


Tornata nella notte tra domenica e lunedì, verso le 2, senza valigie, stanca morta e ovviamente lunedì al lavoro!! Arrivano dei poliziotti che vorrebbero che gli ricamassimo le acquile sulle spalline. 200 paia per giovedì! Impossibile, ho dovuto mandarli via senza prendere il lavoro, anche perchè il disegno dell'acquila è talmente complicato che il computer non lo prendeva e usciva tutto un blob senza capo nè coda.Stanotte poi sono finalmente arrivate le valigie, sempre alle 2, ma ho potuto rimettere mano su formaggi e prosciutti, oramai un pò andati dopo il viaggio di 48 ore... li ho messi in frigo e sono sicura che si riprenderanno e in tutti casi li mangiamo e basta!

Sunday, June 08, 2008


Ho passato il weekend con i pantaloni della tuta e la maglietta a maniche lunghe, mi sento un pò invernale... Ciò non toglie che stamattina sono stata al mare un paio d'ore ma poi siamo dovute tornare a casa perchè c'era un cielo nero da fare paura. Alla fine non ha piovuto ma rimane un'aria freschetta molto piacevole anche se troppo umida. In tutte queste ore in casa mi sono saziata con CSI di cui ho comprato i dischi delle prime tre stagioni, che non avevo mai visto e che mi sembrano anche meglio di questi ultimi episodi. Nella foto sono io tra i Murung al confine tra Bangladesh e Birmania.

Saturday, May 24, 2008


Credo che questa nella foto sia una lontra... Oggi giornata coperta e fresca, ha piovuto tutta la notte. Volevo consigliarvi l'ultimo libro di pennac, un saggio sui somari scolastici, a me sta piacendo molto. E poi anche i libri di fred vargas, veramente ottimi. Per il resto oggi riposo e domani porto una delegazione di possibili donatori sul lago a visitare dei villaggi lacustri, su palafitte, dove si potrebbe fare un progetto.

Tuesday, May 20, 2008


Mi ha chiamato mamma per dirmi che il glicine che avevo comprato non è un glicine ma una clematis che sta crescendo benissimo e con tanti bocci!! E' vero che al momento era solo un tronco con due foglie, messo tra i glicini... comunque a luglio adnrò a comprare un vero glicine e abbiamo deciso di tenerli nello stesso vaso, che tanto è enorme.
Nella foto i saponi della casa della speranza che sono veramente ottimi, io lo uso tutti i giorni.

Una della mancanza maggiori per me in Benin è la mancanza di stimoli culturali. Il Cnetro Culturale Francese cerca di fare qualcosa ma in genere il livello è un pò basso. E ammetto che la cultura locale finora non mi ha entusiasmato. Mi mancano delle belle librerie, le edicole e i bar dove sedersi a leggere il giornale, che non c'è! Mi mancano le mostre, che anche se non andrei a vederle mi piace sapere che ci sono. E mi manca anche il cinema, che è pur vero che mi compro tutti gli ultimi film su dischi pirata ma vederli al computer non è la stessa cosa.

Thursday, May 15, 2008


Ditemi se questa non è una foto degna del cavoletto di bruxelles... sono i biscotti prodotti dai nostri corsi di pasticceria nel nuovo centro di formazione che abbiamo aperto al mercato. La pasticcera formatrice è una bomba e fa delle cose squisite tra cui i ventagli, i petit fours, le madeleines. Una meraviglia e anche belli a vedersi. Perfortuna si vendono bene e quindi la sopravvivenza del corso di pasticceria è assicurata!

Friday, May 02, 2008


Oggi ho visto in strada l'ex segretario generale del Ministero della Famiglia. Essendo ex non era più in auto ma su un piccolissimo motorino tipo un vecchio ciao. E' un signore di circa 150 kili e siccome è pur sempre un ex funzionario di alto grado era comunque elegantissimo in un completo chiaro con cappello e borsello. Ovviamente vista la stazza andava molto lentamente col motorino e noi l'abbiamo sorpassato senza avere tempo di salutarlo. Quando era lui a presiedere le reunioni si protestava perchè era logorroico ma adesso che c'è il suo successore che è antipatico e biascica senza far capire una parola, lo rimpiangiamo perchè comunque era sempre gentile e anche simpatico. Nella foto un uccellino locale che viene a specchiarsi nel vetro della mia finestra (che è a specchio).

Sunday, April 13, 2008


Adesso che sono stata a Roma ho sfondato il mio magnifico letto nuovo di Ikea. Praticamente dopo averci dormito non più di 30 giorni tra dicembre e adesso!!! Ho potuto ripararlo visto che la rete può essere fissata in tre punti diversi ma rimane il fatto che sono indignata con Ikea!! Sono andata a protestare ma il letto non è più in produzione, ovviamente lo hanno ritirato perchè difettoso... sarei dovuta andare al servizio clienti per fare protesta scritta ma c'era una tale fila che ovviamente ho rinunciato. Per il momento resto così e vedo quanto dura, in ogni caso ho due anni di garanzia. Quel giorno li ero già stanca perchè prima di Ikea ero passata con mamma a Leroy Merlin a prendere un glicine, un vaso gigante e tre sacchi da 20 kili ognuno di terra. Ero in coma per il trasporto del tutto!! In compenso ho piantato il glicine nel mio giardinetto, proprio al centro dell'inferriata e spero presto di avere una bella siepe verde e lilla.

Saturday, April 05, 2008


Gara di ballo. Qui si usa a volte che quando si balla due persone si mettono a fare le stesse mosse e si sfidano in una gara sia per bravura che per resistenza, insomma a chi dura di più! In questo caso c'era questa amica che balla leggiadra da sola e lui è venuto a sfidarla con passi sempre più strani, veloci e difficili. Ebbene alla fine ha vinto lei! Noi molto contenti perchè in genere i bianchi ci fanno la figura dei barbini sulla pista. Comunque sono tornata in Benin, sotto la pioggia, e adesso spero di ricominciare a mandare post dalla periferia della periferia dell'impero.

Wednesday, March 12, 2008


Ecco il mio angolino in terrazzo con l'amaca e la mia bella bouganvillea arancione. L'anno scorso ha molto penato perchè in terrazza c'è troppo vento ma quest'anno si è ripresa e devo dire che è proprio venuta bene. Gran soddisfazione!

Tuesday, March 11, 2008


Una foto di anni fa... al Cairo, ristorante asiatico su una barca sul Nilo, una meraviglia. Con Manu e Gaia. Che tempi!! La foto l'ha messa Sana su facebook e me la sono ritrovata stamattina. L'album si intitola "Missing the good old days in Cairo". Che nostalgia!

Monday, March 10, 2008


L'ultima foto della festa della donna riguarda le vere e proprie donne del mercato di Dantokpa. Non reduci da cerimonie, quindi senza divisa, ma semplicemente con i loro pagne della festa. Sono le donne tutrici che mandano le loro bambine nei nostri centri a studiare e divertirsi un pò. A poco a poco si stanno sensibilizzando e menano le bambine un pò meno...

In questa foto una delegazione del mercato di Gbegamey che ha partecipato alla festa di Dantokpa. Le donne erano andate prima a una cerimonia (si suppone voodoo) e quindi erano vestite uguali, cosa che qui si usa molto. I gruppi dei due mercati, Dantokpa e Gbegamey, hanno fatto varie gare con canti e balli, molto belli a vedersi.

Vi metto un paio di belle foto fatte alla festa della donna che abbiamo fatto alla baracca di Dantokpa. In questa, una signora della stampa. Spero di vedano le treccine bionde...

On the road a Cotonou...

Saturday, March 08, 2008


Prima di andare alla festa ci siamo fatte una foto con le bambine. Da sinistra a destra: Danila, con boubou senegalese, Ruphine, ex venditrice di cipolle e futura ostetrica, Benoite, la governante, Oumiatou, sfuggita al matrimonio forzato, Djamila, figlia di un commerciante ed ex venditrice, Sherifat, timida e gentile, in basso Faousiatou, una peste caruccia, io, Florence, orfana dell'aids e futura contabile, dietro si intravede Birikissou, una peste intelligentissima, e Elena, con abito mercato di grande effetto.