Wednesday, February 09, 2005

Che la mia cara cuginetta mi chieda di scrivere mi sembra carino ma scontato. Che invece a chiedere mie notizie sia il leggiadro Dave Fiore non può che spingermi a bloggare immediatamente. Non che so bene cosa dire... vediamo... è arrivato "lo stagista" cioè un ragazzo di 26 anni, Domenico, detto Antonello (non chiedetemi perchè), alla sua prima esperienza all'estero che ha tutte le intenzioni di lavorare nella cooperazione. E come potrei scoraggiarlo? Anzi lo porto di qua e di là e lo espongo a tutti gli aspetti del duro lavoro di coordinamento. Oggi abbiamo girato per grandi magazzini a cercare scrivanie per l'ufficio e poi abbiamo discusso su come farle entrare attraverso la porta del nuovo ufficio che è un filino stretta. Poi, esausti, ci siamo andati a fare un McDonald combo, cioè con coca e patatine ma regular size, niente di super. Dopo caffè e pastarella al bar siamo tornati in ufficio dove ha assistito alla stipulazione di una polizza furto/incendio. Con il nuovo ufficio mi sono detta che era ora di essere più organizzati e una polizza ci stava proprio bene. Siamo ancora un pò accampati ma l'ufficio è megagalattico. I lavori sono quasi finiti ed è venuto veramente benissimo. Il nuovo office boy è stato messo a lucidare pavimenti e finestre e in questo ambiente così chic ci sentiamo subito tutti più professionali. Fabiola, la mia coinquilina ancora non ha la scrivania e quindi lavora a casa. Questo weekend probabilmente ci spingiamo fino al carrefour a comprare i suoi mobili e quindi da settimana prossima dovremmo essere tutti a posto, visto anche il ritorno di Jessica da Sohag. A proposito, la mia coordinatrice a Sohag, vedova da tempo nonostante abbia solo 32 anni, ha deciso improvvisamente di sposare il fratello del marito, zio delle sue figlie. Questo arrangiamento è abbastanza comune qui e lei mi pare molto felice. Sopratutto per il fatto che comunque lui non vive fisso a Sohag ma sopratutto in Austria dove ha una moglie e tre figli.

No comments: