Friday, May 09, 2003

Carissimi, ieri seratina mondana di cui vi racconto. Dopo un pisolino dalle 7 alle 9 di sera, in modo da non crollare alle 10 come al solito, mi sono vestita un pò benino e con due bottiglie di vino sono andata a casa di Gaia dove si riuniva la compagnia, lei e io, la sue amiche Antonia e Marta e il solito Mustafa. Sul tardino, dopo una serrata lettura di tarocchi dove per me non si vede che eremitaggio e pazzia, siamo andati all’aubergine. Vista l’ora oramai tarda era strapieno e abbiamo fatto fatica a trovare posto. Siamo stati poi raggiunti da un amico giapponese di Mustafa, Mashukoshi, e ci siamo mangiati la solita roba vegetariana. Io moussaka di melanzane, sempre buona e prima un gaspacho non pessimo. Poi rifocillati abbiamo cominciato un giro di locali per visto che volevamo ballare. Trovare un posto decente per ballare al Cairo è difficilissimo. Prima siamo andati al Morocco, niente di glamorous ma su una bella barca e con cocktails decenti. Per un pò hanno messo musica decente ma poi hanno cominciato con gli arabi e quindi abbiamo abbandonato il campo. Di seguito abbiamo provato il Rithmo, discoteca dell’hotel Semiramis, che era veramente orribile. Non solo la musica era araba ma il pubblico era snobbissimo e strafatto, le luci troppo forti e quindi si poteva vedere lo sfacelo sin troppo bene. Oh dio, per carità, nulla che non si farebbe nelle nostre discoteche ma vederlo qui al Cairo fa un pò strano. Sto diventando bacchetona! Comunque la musica orrida ci ha deciso ad andarcene. In macchina gira che ti rigira abbiamo deciso di mollare e tornare a casa e quindi la seratina è finita alle 3. A un certo punto si era detto di fare colazione all’alba alle piramidi ma non ce l’abbiamo fatta. Sarà la prossima volta. Stamattina mi sono svegliata alle 11 ed è una giornata meravigliosa. Ero quasi indecisa se andare in piscina... già fare una colazione all’aperto andrebbe bene. Saludos e vi auguro altrettanti bei weekend.

No comments: