Sunday, September 15, 2002

Di nuovo al Cairo, praticamente riesco a scrivervi solo da qui... A Sohag tutto bene sopratutto con il lavoro che ha visto la fine della ricerca che è stata veramente interessantissima. Sembra che presto finiranno anche i lavori per la riabilitazione degli uffici e quindi potremo cominciare delle attività sul terrenno di definizione del programma di formazione. E questo è quanto per chi fosse mai interessato al mio lavoro! Quanto a me sto bene e dopo una cura per i parassiti ancora meglio anche se ancora cerco di mangiare saggiamente. Ieri sera take away cinese con pollo agli anacardi e verdure miste. In più a Sohag ho fatto installare una antenna satellitare di circa 2 metri di diametro che mi da accesso a ben nove satelliti sopstandosi tramite motorino con telecomando. Una cosa complicata e sopratutto virtuale visto che i canali migliori sono tutti scrambled, il che vuol dire che devo comprarmi anche un abbonamento che però non costa caro. In compenso quest'ultima settimana ho seguito insieme a voi i programmi italiani e quindi fiato sospeso per le miss, le veline e l'immancabile ispettore derrik!! Non vi sto a dire quanto mi manca un pò di società sensibile e intelligente e quanto attendo il vostro arrivo con la bella stagione. Vi auguro bufere in Italia così sarete ispirati dal mio clima sui 25 gradi fissi. Molto piacevole. Inoltre vi attiro anche con lanotizia che a 50 km da casa mia, un'ora di macchina, c'è uno dei più bei tempi di tutto l'Egitto. Non l'Osireion, che può interessare solo a pochi dedicati architetti e patiti di archeologia, ma l'incredibile tempio di Seti 1, di 3.500 anni fa, che grazie al fatto che ha conservato il tetto è rimasto in buone condizioni all'interno con pitture ancora vivissime e coloratissime e bassorilievi incredibili. Vi mando due immagini ma considerate che era un pò buio dentro e non sono chiarissime....



Abbiamo fatto una gita in mattinata e nonostante il sole già picchiasse all'interno era bello fresco e veramente incantevole. E' stata l'ultima gita fatta con la nostra ricercatrice Gilda che parte oggi per l'Italia e poi per Nairobi. Ho messo qui alcune foto, spero che escono, per farvi vedere il gruppone della ricerca da sin. hani l'autista, mai, naglaa, gilda con maya, hani, paolo, jessica e in basso ahmed. E ovviamente il nostro mitico microbus con adesivi vari.
e sopratutto una foto con il nostro poliziotto che ha scelto la posa....
con gilda maya e jessica di fronte al pulmino col fucile spianato!! Questo è il poliziotto che sta fuori a casa nostra, ogni giorno cambia e così vediamo una fauna poliziesca da romanzo. Caratteristica unanime è la patta dei pantaloni chiusa da una spilla a rimediare alle zip egiziane che si rompono in due giorni.
Sull'osierion riporterò in separata sede con foto agli specialisti.
Per oggi mi sembra tutto ma sono al Cairo fino a domani e quindi prevedo altre eccitanti novità!!! Baci a tutti....

No comments: