Sunday, July 14, 2002

Sono appena andata a prenotare un albergo per la ricercatrice che arriva il 16, Gilda. Diciamo che sui nomi tra Gilda e Jessica io mi sento un pò spenta. Comunque è un decente albergo proprio vicino la casa-ufficio al Cairo, infatti costa ben 50$ a notte ma ha tutte le amenità del caso. Se si vuole rimanere in zona e avere una cosa decente il prezzo è questo. Alberghi più economici esistono ma non in zona, inoltre con questo caldo è assolutamente necessario avere l'air/con. Io non ce l'ho ma mi sto abituando, a fatica. Si comincia la mattina con 30° all'ombra e via così sperando nel rinfresco serale, cioè di nuovo 30°. La notte si soffre un pò e ho incominciato a dormire in mutande e con porte e finestre aperte sperando nella brezza notturna. Ma la Gilda arriva con una figlia di sei mesi e quindi non voglio che abbia un impatto troppo forte. A Sohag fa piu caldo ma tutto sommato l'aria è molto secca e si soffre un pò meno, e poi la notte rinfresca di più. Mi sonos cordata di fare una foto alla casa ma prometto che appena posso vi mando qualche immagine. Il problema è che a Sohag la connessione internet al momento è molto scadente e quindi non riesco a passare quell'oretta quotidiana che mi serve per sbrigare la posta e il blog. Spero che una volta con la casa mi organizzerò un pò meglio.

No comments: