Sunday, July 28, 2002

Eccomi di nuovo quasi in partenza per Sohag. Stasera ultima cena con take away cinese e domani in stazione alle 7 per vedere se trovo un biglietto o se viaggio in piedi. In realtà poi non si viaggia mai in piedi in quanto il treno è pieno alla partenza ma dopo un'ora c'è la prima grossa fermata, a Beni Suef, e un sacco di gente scende. Da li in poi è tutto un scendere e salire e il massimo che mi può capitare è che devo cambiare posto perchè arriva uno con la prenotazione. Ma mi consolo con l'ottimo servizio, vassoio breakfast, te caldo e bibite fredde, e con un'aria condizionata che rende il tutto molto più sopportabile. Oggi mi sono sfiancata per recuperare un pacco spedito da Papa' con libri e dvd. Finalmente è arrivato ma non recapitato a casa e quindi sono dovuta andare a prenderlo all'ufficio centrale di Dokki, qui vicino. Però non sapevo l'indirizzo e le spiegazioni tra tassisti e passanti sono state approssimative e quindi ho scarpinato per mezzora sotto un sole cocente. Stavo a sveni'! Come forse sapete questa zono è preda di una "heat wave" e si more di caldo. In casa riesco a mantenere i 33° ma fuori si va dai 38 in su. La notte si dorme con i ventilatori a palla. E in queste notti anche con i tappi per le orecchie visto che hanno cominciato dei lavori di costruzione nel plot vicino e ovviamente lavorano la notte dalle 22 in poi.
E quindi per adesso è tutto. Da domani non so bene quando potrò fare un'altra bloggata ma spero presto di darvi notizie e del lavoro, che è interessantissimo con una ricerca inziale in tutte le comunità dove lavoreremo, sia dei miei viaggi per antichità locali. In realtà mi conosco e c'è una buona probabilità che il weekend lo passo tra il letto e il divano ma siccome ho pochi libri non dispero di dover trovare altro da fare e quindi spingermi per ruine. Un saluto a tutti, continuate a mandare messaggi che li trovo sempre.

No comments: